cocciuto pizzeria milano scaled e1627558881722
cocciuto pizzeria milano scaled e1627558881722
Advertisement

Progetti ambiziosi, una carta innovativa e attesissime inaugurazioni nel primo trimestre del 2022. Cocciuto, punto di riferimento per gli amanti della buona cucina, scommette sul futuro e conferma il successo di questi anni, tra obiettivi raggiunti e iniziative di spicco.

Le nuove aperture 

C’è grande attesa per le nuove aperture, due “place to be” che si andranno ad aggiungere alle tre location presenti in città; nel mese di marzo verranno inaugurati i ristoranti di via Procaccini e via Turati. Gli ambienti manterranno lo stile inconfondibile di Cocciuto, caratterizzato da un’atmosfera cosmopolita e un design “urban chic”, con arredi accuratamente selezionati e mixati a giochi di cromie e materiali urbani. Per una “restaurant experience” che unisce gusto ed estetica.

Il nuovo menù: pizze, innovazione e milanesità

Dopo aver scalato le classifiche delle più autorevoli pizzerie d’Italia, Cocciuto rinnova la sua proposta con l’introduzione di abbinamenti inediti. Spicca la Pizza Braciolata, con protagonisti il ragù di braciole e la stracciatella di gorgonzola km 0. Dai sapori intensi anche la Pizza Amatriciana Cocciuta con guanciale di Amatrice, conciato romano – Presidio Slow Food – e pepe nero. Degna di nota è l’amatissima Pistacchiata, ora anche in versione Provolata, con l’aggiunta di provola affumicata al pistacchio di Bronte e mortadella Bonfatti.

Advertisement
>

Ma Cocciuto non è solo pizza: l’insegna, che fin dalle origini si distingue per un menù eclettico dal twist internazionale, presenta nuovi piatti e rivisitazioni dei suoi best seller. Nella sezione Burger, lo Spicy Porn si fa apprezzare per il mix unconventional della farcitura, che prevede una base di tronchetto di capra, bacon croccante, cuore di bue, pasta di peperoncino e coriandolo, crunch di platano e salsa bernese. Rinnovata anche la proposta di Tartare – la nuova Tonno e Mango è già un must-try – e quella di Pokè. Tra le Tapas spiccano la Taquito, con pulled chicken marinato, guacamole, panna acida e pico de gallo, e la Vegan Tacos, servita calda, ripiena di verdura, uvetta, pinoli e condita con citronette al limone.

Grandi novità anche per i brunch lovers, che potranno ordinare in tutti i locali le gustosissime Jacked Potatoes e gli Avocado Toast Pink. Alle suggestioni esotiche si affianca per la prima volta una selezione “di casa”. Fa il suo ingresso in carta la sezione “Milanese Cocciuto”: Mondeghili di Vitello, Risotto alla Milanese e la Cotoletta “Come una Volta”, tre piatti meneghini in un menù degustazione creato per portare in tavola la tradizione gastronomica del capoluogo lombardo.

Advertisement