capodanno-cinese-milano

Tornano le lanterne cinesi ad illuminare via Paolo Sarpi e l’intera ChinaTown di Milano. In vista del Capodanno cinese, in programma per il prossimi primo febbraio, i residenti della zona che gira intorno a via Canonica sono pronti a festeggiare l’arrivo del nuovo anno, quello della tigre, seppur osservando le disposizioni contro il Covid .

La celebrazione per il Capodanno cinese riprende dopo lo stop dello scorso anno quando, a causa della seconda ondata del contagio da Covid-19, i festeggiamenti erano stati annullati. Il ritorno delle lanterne rosse a ChinaTown è un duplice successo perché, innanzitutto, le luminarie saranno alternate a fili luminosi che collegano un edificio all’altro dall’altra parte della strada; sono già state montate (cosa che l’anno scorso nemmeno avvenne) e verranno accese in tempo per il primo febbraio. A dire il vero, già da fine dicembre Unione degli imprenditori Italia-Cina aveva spinto per un’accensione anticipata in segno di unione e speranza. Non è ancora detto, però, se l’installazione delle lanterne rosse saranno l’incipit di festeggiamenti più grandi, con la classica parata che però, da due anni a questa parte, è stata annullata.