amsa

Amsa promossa con una valutazione media del 7,5 (scala da 1 a 10). Dalla raccolta dei rifiuti alla pulizia della città, i milanesi si sono espressi positivamente sui servizi che Amsa eroga sul territorio del Comune di Milano: oltre il 90% dei cittadini intervistati si è dichiarato soddisfatto e oltre uno su due (51,7%) ha dato un voto compreso tra l’8 e il 10. Apprezzati la pulizia delle strade dopo i mercati scoperti (voto 8) e i servizi offerti dalle 5 riciclerie cittadine (voto 8,3).

Amsa promossa per raccolta rifiuti e pulizia della città

Questi alcuni dei risultati emersi dall’indagine sul grado di soddisfazione dei milanesi in merito ai servizi erogati dall’azienda e presentati oggi ai rappresentanti dell’Amministrazione comunale e delle principali Associazioni dei consumatori. Risultati più che positivi, in linea con quelli ottenuti negli ultimi 5 anni da Amsa.

L’indagine è stata realizzata tra il 26 aprile e il 13 maggio 2022 attraverso interviste telefoniche su un campione di oltre 4mila persone domiciliate in 40 diversi ambiti del Comune di Milano per garantire una fotografia nitida di tutto il territorio. Il servizio più apprezzato si conferma il sistema di raccolta differenziata porta a porta, con una valutazione media pari a 8,1 ed una elevata omogeneità di gradimento in tutti i quartieri. Molto apprezzata la scelta dell’orario di raccolta affiancata dalla comodità di conferimento e dall’assenza di disturbo, se pure il servizio venga effettuato alla prime luci dell’alba.

>

Nel dettaglio, il 91,5% degli intervistati si dichiara soddisfatto rispetto alla chiarezza e alla esaustività delle comunicazioni inerenti ai servizi di raccolta (valutazione media pari a 7,9). La gran parte degli interpellati afferma di conoscere i benefici offerti dalla raccolta differenziata: il 46,7% ritiene infatti di esserne molto informato mentre il 52,3% dichiara di saperne abbastanza.

Sempre sul tema del corretto smaltimento dei rifiuti, il 21,5% afferma di avere usufruito del servizio di ritiro dei rifiuti ingombranti, conosciuto ormai dalla quasi totalità dei rispondenti (94,8%), riportando una valutazione media per il servizio pari a 8,7. Molto apprezzate dai milanesi anche le riciclerie che nel 2021 sono state utilizzate dal 44% degli intervistati registrando un giudizio medio pari a 8,3. Quanto agli elementi che necessitano di maggiore attenzione, per questo particolare servizio, i milanesi fanno emergere che vorrebbero un minor tempo d’attesa in coda (36%) e una maggiore assistenza da parte del personale preposto in loco (27,9%).

Risultati importanti ottenuti grazie alla collaborazione con i cittadini e riconosciuti anche a livello europeo, che confermano Milano tra le metropoli più virtuose, con una percentuale di raccolta differenziata che si conferma intorno al 63%.

Relativamente alla pulizia, quella stradale ha ricevuto, con una percentuale di soddisfatti del 74,3%, una valutazione media pari a 6,7 (un voto sufficiente che risente però delle problematiche legate all’emergenza Covid, che nel corso del 2021 ha ridotto temporaneamente il personale in esercizio). Nel dettaglio, il servizio di igiene urbana più gradito risulta essere la pulizia delle aree di mercato al termine delle attività di vendita, che ottiene un voto medio di soddisfazione pari a 8, segue pulizia e raccolta durante e/o dopo le manifestazioni (7,5).

Il servizio di pulizia delle aree verdi soddisfa 3 milanesi su 4 (73%), con un voto medio pari a 6,85; la pulizia delle aree gioco riceve un giudizio pari a 7,2, seguita dalla raccolta dei rifiuti nelle aree verdi (6,85).