green pass 1
green pass 1

Fine stato d’emergenza: cosa cambia dal 1° aprile 2022?

Dal 1° aprile 2022 cesserà lo stato d’emergenza legato al covid. Ma cosa cambierà a partire da quella data?

Il green pass non servirà più per accedere negli uffici pubblici o in banca, così come per entrare nei negozi o per andare dal parrucchiere.

Stop al certificato verde per accedere sui mezzi, nei musei, nei centri termali e culturali e nei ristoranti all’aperto.

>

Il green pass rimane ancora obbligatorio per accedere nei luoghi di lavoro, almeno fino al 15 giugno, ma dal 1° maggio non servirà più nessun Qr Code (che attesta il vaccino, la guarigione o il tampone negativo anti-Covid) per entrare a lavoro.

Le mascherine continuano ad essere obbligatorie al chiuso, ancora per un mese e potranno essere utilizzare anche quelle chirurgiche.

Da aprile cambieranno le regole di quarantena per cui, solo chi è infetto dovrà continuare ad osservarla, ma non i contatti più stretti.

Continua ad essere obbligatorio indossare la mascherina FFP2 per chi è entrato in contatto con una persona positiva.

Anche se le restrizioni stanno per essere allentate, è importante osservare prudenza poichè la variante Omicron galoppa in tutta Italia.