arisa
arisa
Advertisement

“Fino all’Alba”, il brano di Arisa sarà l’inno delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026

Le Olimpiadi della neve di Milano-Cortina 2026 avranno come inno il brano “Fino all’alba “cantato da Arisa. Il progetto dell’Inno di Milano Cortina 2026 è stato promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con conservatori, istituti musicali, bande e corali di tutta Italia e ha portato alla selezione finale di due brani.

Uno è il brano di Arisa composto dai musicisti del corpo musicale “Cittadina San Pietro Martire di Seveso” (in provincia di Monza), l’altro un “Un po’ più in là” cantato da Malika Ayane e composto dal CPM Music Institute di Milano.

I due brani erano stati proposti sul palco di Sanremo 2022 e Amadeus aveva dato il via all’inizio delle votazioni: il 5 marzo è stato dato l’annuncio del brano vincitore su Rai 1.

Advertisement
Taste & Venue consulting Banner
Taste & Venue consulting Banner
Taste & Venue consulting Banner
Taste & Venue consulting Banner

Fino all’Alba è un brano per la pace che, in questi giorni di guerra in Ucraina, assume un significato pregnante di attualità, benché scritto prima dell’inizio dell’invasione russa.

L’incipit “Era un ragazzo come noi…” ricorda un brano del 1966 contro la guerra del Vietnam cantato da Gianni Morandi e Joan Baez “C’era un ragazzo che come me…”

 

Advertisement