AGENZIAENTRATE11 801357 scaled
AGENZIAENTRATE11 801357 scaled
Advertisement

Dichiarazione di successione : gli adempimenti legislativi 

Quando un nostro caro ci lascia, oltre al dolore per la perdita, dobbiamo occuparci anche di assolvere alcune incombenze che la legge ci impone. Una tra queste è la redazione della dichiarazione di successione, che va presentata attualmente entro 12 mesi dalla data di morte! Cos’ è la dichiarazione di successione? E’ un adempimento fiscale puro e semplice.

Dichiarazione di Successione Online a chi è rivolto il servizio

Il servizio Dichiarazione di Successione Online è rivolto agli eredi e la dichiarazione deve essere fatta entro 12 mesi dall’apertura della successione, data che coincide, generalmente, con quella del decesso.

Non devono provvedere alla dichiarazione di successione online gli eredi diretti, ovvero coniuge o familiari, che ricevono un’eredità che non comprende immobili valori immobiliari e il cui valore non supera i 100.000 euro.

Advertisement
Taste & Venue consulting Banner
Taste & Venue consulting Banner
Taste & Venue consulting Banner
Taste & Venue consulting Banner

Dichiarazione di Successione Online come funziona

Dopo aver acquistato il servizio Dichiarazione di Successione Online avrai diritto a una breve consulenza gratuita telefonica per capire il quadro complessivo dell’asse ereditario al fine di avere chiari sia i costi di gestione della pratica che delle imposte da versare all’Agenzia delle Entrate.

Il servizio garantirà al cliente l’espletamento di tutte le fasi, dalla compilazione della dichiarazione di successione e calcolo delle imposte all’inoltro telematico della dichiarazione.

Per tutte le informazioni o per una consulenza dedicata potete scrivere a office@fiscoconsulting.it

Dichiarazione di Successione Online documenti

Per inoltrare la dichiarazione di successione online tramite Nonsolopatronato, avrai bisogno di questi documenti:

Dove presentare la dichiarazione di successione

Da predisporre su apposito modello a disposizione presso l’Agenzia delle entrate a pena di nullità della dichiarazione stessa, la dichiarazione deve essere presentata presso l’Ufficio delle Entrate nella cui circoscrizione era fissata l’ultima residenza (domicilio fiscale) nel caso in cui il de cuius fosse residente in Italia. A partire dal 2014 per le successioni aperte al 3 ottobre 2006 la dichiarazione deve essere spedita telematicamente mediante il software messo a disposizione dal sito dell’Agenzia delle Entrate o recandosi presso un intermediario abilitato come Fisco Consulting.

Nel caso invece in cui il defunto fosse residente all’estero, la dichiarazione di successione andrà presentata presso l’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate nella cui circoscrizione era stata fissata l’ultima residenza italiana. Se però non è nota l’ultima residenza italiana, la dichiarazione è da inoltrarsi presso l’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate di Roma 6.

Documenti per successione: l’elenco sintetico

Per non incorrere in sanzioni, anche in caso di dichiarazione di successione tardiva è bene dunque presentare all’Agenzia delle Entrate i documenti necessari all’apertura di una pratica di successione.

  • Certificato di morte.
  • Certificato di residenza del defunto.
  • Autocertificazione dello stato di famiglia del defunto.
  • Autocertificazione dello stato di famiglia degli eredi.
  • Visure catastali di tutti i beni mobili del defunto.
  • Prospetto dell’autoliquidazione delle imposte ipotecaria e catastale.
  • Ricevuta di pagamento di queste imposte.
  • Copia del contratto di mutuo (quando presente).
  • Dichiarazione di destinazione urbanistica (in presenza di terreni).
  • Atto di notorietà rilasciato dall’erede che presenta la dichiarazione in cui sono indicate gli estremi dell’atto di morte, gli eredi, il tipo di Successione (legittima o testamentaria) e il regime patrimoniale dei coniugi (o autocertificazione).
  • Dichiarazione della banca per conti correnti bancari (se esistenti nell’asse ereditario).
  • Ricevuta delle spese funerarie, se è dovuta imposta di successione.

Una volta ottenuti tutti i documenti per la successione, la dichiarazione deve essere presentata per via telematica. Il modulo va compilato e inoltrato tramite l’apposita piattaforma sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Per tutte le informazioni o per una consulenza dedicata potete scrivere a office@fiscoconsulting.it

 

Advertisement