Kebab-gianluca-vacchi-scaled

Kebhouze aprirà a Milano il 5 dicembre 2021 in zona Chinatown

Domenica 5 dicembre 2021, alle ore 12, aprirà il primo ristorante milanese di Kebhouze, la catena di kebab firmata Gianluca Vacchi.

Il locale è in via Paolo Sarpi, al numero 53, e nel pomeriggio è previsto anche l’arrivo di ospiti speciali.

Ma il ristorante, situato in zona Chinatown, non sarà l’unico locale milanese del noto imprenditore.

>

Nelle settimane successive apriranno altri due locali Kebhouze, al numero 77 di corso Buenos Aires e al 41 di via Vigevano. Ma non finisce qui!

Il format Kebhouze è già pronto per sbarcare, a partire dal primo trimestre del 2022, anche in Piemonte, Sicilia, Liguria, oltre che aprire altri store a Roma e Milano.

Il menù di Kebhouze prevede: kebab di pollo 100% italiano e una versione premium e inedita nel mondo del kebab: da Kebhouze sarà possibile ordinare anche il kebab di carne di black angus.

Inoltre c’è una grande novità per vegetariani, vegani e non solo: Kebhouze ha siglato una partnership con Planted, azienda svizzera che nel nome della sostenibilità ambientale produce kebab 100% vegetale da proteine di piselli, che sarà disponibile nel menù sin dall’apertura.

Il kebab di Kebhouze potrà essere gustato, oltre che nella classica piadina, anche nella versione burger.

Una sezione ad hoc è dedicata al pollo fritto, in versione nuggets, chicken popcorn e vegan e alle patatine fritte e onion rings.

Un’attenzione particolare è stata dedicata alla sostenibilità ambientale: il food packaging è completamente eco-friendly, comprese le acque naturali in Tetra Pak brandizzate Kebhouze.

Oltre al servizio in store e take away, Kebhouze sarà presente su tutte le piattaforme di delivery come: Glovo, Deliveroo, Just Eat e Uber Eats.