Sergey-Gorshkov-Wildlife-Photographer-of-the-Year-2020

Mostra fotografica “Wildlife Photographer of the Year”

Dal 1° ottobre al 31 dicembre 2021 si svolge la 56° edizione della prestigiosa mostra fotografica “Wildlife Photographer of the Year“.

La mostra di fotografie naturalistiche più prestigiosa al mondo è ospitata all’interno degli spazi di Palazzo Francesco Turati (ex spazio Forma).

L’evento, organizzato dall’Associazione culturale Radicediunopercento, si caratterizza dell’esposizione di 100 immagini, selezionate dal Natural History Museum di Londra, su 45.000 scatti prevenienti da ben 95 Paesi.

Le foto selezionate hanno come soggetti principali animali rari ritratti nel loro habitat.

Partecipando alla mostra fotografica sarà possibile intraprendere un fantastico viaggio all’interno di territori incredibili popolati da: anfibi, mammiferi, uccelli, piante e funghi.

Il vincitore del concorso è il russo Sergey Gorshkov che si è guadagnato il riconoscimento con la sua opera dal titolo “The Embrace“.

The Embrace vede ritratta una tigre siberiana (una specie in via d’estinzione) che abbraccia un antico abete della Manciuria per marcare il suo territorio.

Sono stati necessari più di 11 mesi per immortalare questa immagine ottenuta grazie a fotocamere con sensore in movimento.

La mostra sarà fruibile ad ingressi contingentati ed è obbligatorio il Green Pass.

I biglietti possono essere acquistati in loco, ma è vivamente consigliata la prenotazione online sul sito web Radicediunopercento.