god save the food

Cade il quarto giovedì del mese di novembre e negli States è una vera e propria istituzione. Quest’anno il Ringraziamento si celebra il giorno 25 e a Milano l’appuntamento per eccellenza è da God Save the Food, il brand che si distingue per la sua proposta healthy, gustosa e dal sapore internazionale.

God save the food celebra il Thanksgiving

La sentita celebrazione americana, che sancisce l’inizio ufficiale delle feste di fine anno e riunisce attorno alla tavola tutta la famiglia, ha una salda tradizione gastronomica con ingredienti simbolo, prelibatezze diventate ormai celebri e che imbandiscono veri e propri pasti luculliani.

Il menù del Ringraziamento di God Save The Food prevede una golosa e personale proposta, nel perfetto stile della tradizione, realizzata con ingredienti di primissima qualità. Dopo il welcome drink di rito si inizia con l’antipasto: la deliziosa e immancabile vellutata di zucca viene servita con granella di pistacchio e promette di lasciare il segno.

Dopo l’entrée è il momento del protagonista, il succulento tacchino al forno, che stupirà i palati con il gusto unico del suo ricco ripieno a base di cavolini di Bruxelles, zucca, castagne, mirtilli rossi essiccati, cipolla, rosmarino, salsiccia di maiale, bacon e funghi. Uno stuffing che renderà la cena del Ringraziamento un vero tripudio di sapori.

Ad accompagnare il piatto altre caratteristiche portate dall’inconfondibile gusto americano: millefoglie di patate e porri al burro, fagiolini cornetti saltati, cavolini di Bruxelles saltati con bacon e salsa di mirtilli. Si conclude con la squisita torta di zucca e panna montata a volontà.

Il menù Thanksgiving di God Save The Food si può gustare per cena nelle location dell’insegna di via Tortona, Brera e via Piave, ma anche attorno al tavolo di casa grazie al servizio d’asporto che offre il locale o ordinando a domicilio con Deliveroo.