Gucci Galleria
Advertisement

Addio al negozio Gucci in Galleria

Novità in vista per la Galleria Vittorio Emanuele II: Gucci lascia il posto a Bottega Veneta, che al Comune verserà il doppio di affitto.

È stato Gucci stesso a richiedere questo passaggio di testimone, dal momento che Bottega Veneta, marchio noto soprattutto per le iconiche borsette, fa parte dello stesso gruppo Kering.

Secondo le regole fissate dall’amministrazione comunale nel 2012, infatti, il subentro può avvenire solo con il raddoppio del canone, che per Kering passa quindi dagli attuali 575mila euro annui a 1 milione 150 mila euro.

Advertisement
>

Per Gucci non si tratta di un addio al salotto buono della città, ma solo di un trasferimento sul lato opposto, dove nel settembre 2021 si è aggiudicata con un’offerta di 4,5 milioni i 956 metri quadrati lasciati liberi da Massimo Dutti in un tratto più vicino al Duomo.

I lavori di ristrutturazione sono già iniziati, ma il trasloco avverrà nella primavera dell’anno prossimo.

Advertisement