salt bae
salt bae

Salt Bae aprirà un ristorante a Milano, Nusret lo conferma sui social .

Prossima tappa, quindi, Milano. La dichiarazione di Salt Bae non lascia spazio a fraintendimenti o dubbi. Raggiunto dalla coppia di food blogger italiani @milanohafame i cui   trovatisi nel suo ristorante di Mykonos, hanno immortalato Salt Bae nel suo consueto gesto per insaporire la carne. Colta la chance di fargli due domande, gli hanno chiesto: “Quando arrivi a Milano?”. L’imprenditore di tutta risposta gli ha detto: “L’anno prossimo”. Ancora segreta la location anche se è immaginabile pensare che il ristorante dell’ex macellaio non potrà non avere sede in pieno centro.

Ma è giusto parlare esattamente di sogno? Forse, dopo aver letto quanto costa mangiare al Nusr-Et di Salt Bae, molti lo considereranno un incubo. Già, perché al netto del prezzo delle performance dell’imprenditore, ormai meme vivente, a costare è la qualità della carne. Riconosciute tra le più buone e le meglio trattate del mondo, le bistecche del menù di Salt Bae sono tutt’altro che abbordabili.

I video girati nei suoi ristoranti in giro per il mondo  sono diventati virali sui social. Il prezzo della cena (coroeografia compresa) non è tra i più economici. Il suo piatto più esclusivo si chiama Golden Giant Tomahawk, una bistecca xxl che viene venduta per 1.450 sterline, circa 1.670 euro. Con una foglia d’oro. Non va meglio a chi vuole prendere un hamburger e una lattina di coca. Prezzo? 109 sterline.

>