doposcuola sospeso a Milano

Milano: doposcuola per nidi e materne sospeso. Troppi educatori positivi al covid

A partire dal prossimo 10 gennaio 2022, verrà sospeso il servizio di doposcuola dalle 16.30 alle 18.30 per nidi e materne.

Il provvedimento si è reso necessario a causa dell’alto numero di positivi di educatori per l’infanzia, motivo per cui il servizio non può essere più garantito.

Il servizio interessa 5mila piccoli che frequentano le scuole gestite dal Comune: 103 nidi, ai quali si aggiungono i 35 in appalto, 170 asili e le oltre 37 sezioni primavera.

A dare l’annuncio è Anna Scavuzzo, vice sindaca di Milano e assessora all’istruzione; la comunicazione, inviata alle famiglie dei bambini, ha ricevuto email di protesta dei genitori.

“La situazione è complessa ma stiamo lavorando per trovare soluzioni che permettano al meglio lo svolgimento del servizio ordinario”, sono le parole di della vice sindaca.

Visto l’aumento dei contagi, Palazzo Marino ha privilegiato il servizio ordinario, fino alle 16:30 del pomeriggio, decidendo così la sospensione del doposcuola.

Secondo molti, non si tratterebbe di un problema legato al covid, ma invece di tipo strutturale in quanto l’organico degli educatori per l’infanzia fosse già carente ancor prima dell’aumento dei contagi.