bridge 53769 1920
bridge 53769 1920
Advertisement

SABATO 18 SI INAUGURA A MILANO IL PRIMO “PARCO AGOS GREEN&SMART”, NUOVO MODELLO DI RIGENERAZIONE DEL VERDE PUBBLICO PROPOSTO DA AGOS CHE PER LA PRIMA VOLTA INTEGRA LE DIMENSIONI ‘GREEN’, ‘SPORT’, ‘SMART’ E ‘ART’

Dalle ore 10 – sabato 18 settembre e domenica 19 settembre – Largo Balestra, Milano

Verrà inaugurato sabato 18 settembre il primo “Parco Agos Smart&Green” d’Italia, un nuovo modello di rigenerazione del verde pubblico che per la prima volta integra le dimensioni Green, Sport, Smart e Art nel quadro di un Progetto di responsabilità sociale promosso da Agos in collaborazione con Brand For The City e il contributo tecnico-scientifico di WWF e Fondazione Sport City.

La società finanziaria Agos, leader nel credito al consumo, ha costruito questo Progetto di respiro nazionale che parte da Milano per essere esteso ad altre città dove i Parchi urbani già esistenti si arricchiscono di dotazioni, strumenti e iniziative in quattro ambiti di intervento: “Green”, con la diffusione del verde in città e l’educazione alla sua cura; ‘Smart’, con l’innovazione sociale attraverso tecnologia e digitale; ‘Sport’, promuovendo la pratica sportiva come fattore di benessere e socialità; ‘Art’, con al centro le Arti Urbane per riqualificare spazi e manufatti degenerati o inutilizzati.

Advertisement
>

L’area interessata è situata in Largo Balestra nel quartiere Giambellino appartenente al Municipio 6 e oggetto di un progetto di riqualificazione previsto dal Bilancio Partecipativo del Comune di Milano in collaborazione con l’Associazione ‘Fate Largo’.

A partire dalle 10 di sabato 18 settembre – con presentazione istituzionale prevista intorno alle 11.30 – i cittadini milanesi potranno visitare l’area del progetto e partecipare alle diverse iniziative di animazione, laboratori, sessioni sportive e artistiche che si svolgeranno nell’arco della giornata.

Presenti anche alcuni campioni dello sport olimpico e paralimpico, da Eleonora Giorgi, tre volte olimpica e medagliata ai mondiali di Doha, al primatista italiano di 200 farfalla Giacomo Carini, insieme a Matteo Giupponi, marciatore che ha partecipato alle Olimpiadi di Rio.

Molte le iniziative di educazione sportiva e ambientale per i cittadini. Sessioni di atletica, tornei di ping pong, inviti alla ginnastica dolce e ritmica, esibizioni e prove di pallavolo, laboratori di piantumazione per imparare a prendersi cura di piante e fiori.

Gli amanti di sport appassionati di nuove tecnologie potranno provare in anteprima app di avanguardia come Runbull, che consente di misurare i percorsi di corsa e camminata e svolgere gare virtuali con attività di gamification e Vizual, che con la realtà aumentata consente l’accesso ai tutorial degli olimpionici Maurizio Damilano e Gabriella Dorio e del vincitore della maratona di New York, Giacomo Leone. Ustep conteggia i passi fatti all’aperto tramutandoli in ‘crediti’ per ricevere premi ed effettuare donazioni.

L’Arte urbana sarà infine protagonista con l’opera ‘Urban Parks’ dello street artist Marco Mantovani, in arte KayOne – tra i più noti della scena milanese e nazionale – che riqualificherà un manufatto in disuso del Parco completandolo in diretta dialogando con i cittadini presenti.

Diverse le proposte per attività di sport amatoriale rivolte ai cittadini anche domenica 19, giornata in cui il Parco Agos Green&Smart di Milano parteciperà allo Sport City Day, la prima manifestazione interamente dedicata alla pratica sportiva nelle aree verdi urbane promossa in tutta Italia da Fondazione Sport City. Per partecipare in sicurezza alle iniziative del 18 e 19 è sufficiente iscriversi su https://parchiagosgreensmart.com/milano-largo-balestra/

Advertisement